Premio Nazionale TP Pirella – PromoPress & Unconventional Media


2012
Premio Nazionale TP Pirella. Premio Speciale PromoPress & Unconventional Media
Campagna: Carte rivelatrici. I tesori nascosti della Collezione Peggy Guggenheim
Cliente: Lu.C.C.A. Museum

Al Lu.C.C.A. quello che non ti aspetti di vedere

La buona comunicazione è (anche) comunicazione efficace. E quando la qualità creativa si traduce nella capacità di penetrare, attrarre e stupire, ecco che si raggiunge l’eccellenza.
Nel 2012 la nostra agenzia ha bissato il successo al Premio Nazionale TP Pirella, aggiudicandosi i Premi Speciali Promopress e Unconventional Media per la campagna di comunicazione della mostra “
Carte rivelatrici. I tesori nascosti della Collezione Peggy Guggenheim”, realizzata per il Lu.C.C.A. Museum con la supervisione della Fondazione Peggy Guggenheim di Venezia.

Il percorso creativo di mmad ha avuto inizio con la costruzione di uno strumento capace di catturare l’attenzione per le scelte estetiche, prima ancora che per il suo contenuto.
La nostra scelta vincente è presto svelata: è racchiusa negli occhiali surrealisti a forma di farfalla con i quali la stravagante Peggy è stata più volte immortalata. Il segreto sta tutto in quegli occhiali, espediente creativo che abbiamo inventato per oltrepassare la realtà visibile e per svelare così i nomi degli artisti più noti presenti in mostra.

Uno stratagemma capace di creare un legame parallelo tra gli occhiali – che filtrano il percettibile – e le ‘carte’ – che rivelano il lato creativo di questi artisti, rimasto nascosto fino all’inaugurazione della mostra.

mmad ha voluto raccontare la ‘”sorpresa”, e cioè che al che al museo ci sarebbe stato tutto quello che non nessuno si sarebbe aspettato di vedere. Abbiamo scelto una frase esortativa, che ha generato curiosità. Dallʼidea al visual: come gadget per lʼinvito abbiamo dato vita a una cartolina illeggibile, che se guardata con gli occhiali di Peggy diventava comprensibile. Lì c’era tutto quello che non ti aspettavi di vedere. Così, in fase creativa, sono stati declinati tutti gli strumenti per una campagna ampia e coordinata”.

Lʼidea di stupire è stata il leit motiv di tutta la campagna, ampia e coordinata su mezzi differenti, con azioni mirate sul web, tra cui, di particolare successo, l’iniziativa di comunicazione che abbiamo lanciato a Natale del 2011 proponendo una promozione mirata su Facebook con la campagna “Peggy Christmas”. Con questa ulteriore declinazione del visual abbiamo fatto registrare quasi 1500 ingressi in una settimana.

Questi due prestigiosi riconoscimenti nazionali sono per noi un importante traguardo, la dimostrazione concreta di un progetto portato avanti con grande passione e brillante creatività.